... invidia

Andare in basso

120410

Messaggio 

... invidia




Il dizionario riporta due definizioni
1)Sentimento astioso che una persona ha verso gli altri e in particolare verso il loro pregio e le loro fortune
2)Sentimento sincero di ammirazione
La seconda è l’invidia “buona”, dai diciamola tutta su! Capita a tutte di invidiare qualcuno, almeno una volta nella vita: un bel culo, una ragazza con un abito che noi non potremmo mai permetterci di portare, un marito più premuroso, un lavoro più soddisfacente, una bella macchina, una maggior spigliatezza.
L’altra è quella che inasprisce l’animo umano (oppure, qualche volta, lo mostra per quello che è realmente??), l’animo di chi in fondo in fondo (a volte nemmeno tanto) non ha molto autostima, non possiede troppa fiducia in sé stesso, nelle sue capacità, potenzialità.
Forse queste persone non hanno una vita serena, equilibrata, forse non si sentono realizzate, forse non hanno realizzato i propri obiettivi, forse all’improvviso si sono trovate senza scampo e con un pugno di mosche in mano.

“L'invidioso può rivolgere la propria invidia non solo verso oggetti materiali, ma anche verso presunte doti possedute dall'invidiato: per esempio, una particolare avvenenza, intelligenza o capacità, uno spiccato fascino; in tali casi, l'invidioso reagisce tentando di disprezzare o di sminuire l'invidiato, perché ai suoi occhi questo è colpevole di evidenziare ciò che l'invidioso non ha. In un certo senso, è come se si sentisse sminuito dall'esistenza dell'invidiato e, in qualche modo, danneggiato da questo.
L'invidia può provocare uno stato di profonda prostrazione: in taluni casi, l'invidioso può assumere comportamenti molto aggressivi e il tentativo di sminuire l'invidiato può raggiungere toni esasperati, arrivando anche al pubblico disprezzo e alla pubblica derisione, come a dire: "io sto male per colpa tua, perché tu metti in luce la mia inferiorità; allora devo assolutamente evidenziare le tue mancanze, i tuoi difetti, facendoti sentire ridicolo: farò in modo che anche tu soffra". In altri casi l'invidioso può maturare in sé un diritto alla rivalsa che subdolamente lo portano a mettere in atto comportamenti mirati a minare direttamente la disponibilità dell'oggetto d'invidia all'invidiato ovvero tendono a indurre disagio e sofferenza nell'invidiato proprio in quanto possessore dell'oggetto d'invidia. Se, tuttavia, il progetto dell'invidioso fallisce, egli si sentirà sempre più debole e ridicolo, ovvero precipiterà in manie di varia natura, anche gravi. “(wikipedia)


Personalmente, quello che mi indigna, è il fatto che spesso questi soggetti, cerchino di nascondersi dietro la cosiddetta “sincerità” o “schiettezza”o la cosiddetta “libertà di espressione” quando invece hanno solo paura di ammettere agli altri, e probabilmente anche sé stessi, di essere deboli e di non poter far altro che attaccare gratuitamente gli altri pur di marchiare sé stessi con quel “io sono” che invece sfugge, e più l’oggetto della loro invidia rifugge accuse e provocazioni, più la fiducia e l’autostima si allontanano. Eh si, perché l’invidioso, non trovando in sé stesso motivi validi per considerarsi individuo di valore, non può far altro che screditare chi considera “superiore” per trovare un valore a sé stesso.
Credo che spesso gli invidiosi siano proprio quelli che apparentemente non hanno motivazione per esserlo: quelli che si dicono forti, intelligenti, quelli che dicono di conoscere la vita e la sua durezza, quelli che si dimostrano indulgenti, quelli che sono capaci di “passarci sopra”, quelli che si dicono amici, quelli che hanno sempre la battuta pronta (con apposito pungiglione nascosto nel pacchetto regalo!).
Devono vivere proprio male queste persone! Non sarebbe un sollievo per loro aprire una finestra e gridarlo al mondo?! “Sono invidioso, non mi hai fatto nulla, sono soltanto un bast@rdo invidioso”
No, forse no, non si potrebbe più nascondersi dietro alla “sincerità”, ed è sempre così bello essere etichettati per quelli sinceri schietti che non hanno paura di dire quello che pensano.
Sono la solita idealista no?! E’ come dire che se tutti fossero più buoni non ci sarebbero più guerre nel mondo.
Non mi piace sapere che l’animale-sociale-uomo vive spesso di questi sentimenti verso il suo simile, quando con un atteggiamento “vero”, affrontando il problema reale, risolverebbe qualche problema dell’invidiato bersagliato, e qualche problema suo.
…E vi dico un’ultima cosa, detta da credente-indipendente: se Dio ci ha creati come delle macchine perfette, qual è il nostro corpo, macchine dotate di intelletto, ci ha donato il libero arbitrio, perché molte, troppe volte, la strada che scegliamo non è quella che lui ci insegna? “siamo uomini e gli uomini sbagliano” è una frase che usiamo un po’ troppo spesso per nasconderci e giustificarci.


mammasandra

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

... invidia :: Commenti

Messaggio il Mar 13 Apr 2010, 09:13  Ospite

bell'articolo ale.
e scritto molto bene.

ogni riferimento a fatti o persone è puramente casuale?!?!?! Wink

Torna in alto Andare in basso

Messaggio il Mar 13 Apr 2010, 09:43  Ospite

lo spunto l'ho preso da qui per tutti e 3 gli articoli che ho scritto,se poi qualcuna ci trova dei riferimenti vuol dire che non mi sono sbagliata di molto...anche perchè io, come hai letto anche tu, non mi sono riferita a nessuno in particolare! Wink

Torna in alto Andare in basso

Messaggio il Mar 13 Apr 2010, 11:46  Ospite

Bell'argomento Sandrina, davvero complesso.. ci sarebbero tante cose da dire!
A me è successo di essere invidiosa, però mi son sempre accorta di non provare un sentimento negativo, ma davvero positivo e di ammirazione ecco. Se ad esempio vedo una bella casa, penso "beato chi ci abita, piacerebbe anche a me", non riesco ad avere pensieri negativi nei confronti di quelle persone. Ma credo che purtroppo per chi prova questo sentimento, sia non solo difficile da ammettere, ma davvero molto brutto da vivere.
Io ho trovato molta positività e valori diversi, da quando ho riscoperto di avere una grande fede in Dio. Sono una credente praticante, e anche se so che forse molti potranno non capire o non condividere, come è giusto che sia, credo che la parola di Gesù sia di grande aiuto nel riscoprire le piccole cose, le gioie importanti, i valori giusti. Ho eliminato dalla mia vita davvero tante negatività, Gesù riempie la mia vita di amore e ammetto di essere ogni giorno tanto felice di quello che ho e di quello che mi capita.
Non so se la fede possa essere una risposta all'invidia, sicuramente un bell'aiuto.. Wink

Torna in alto Andare in basso

Messaggio il Mar 13 Apr 2010, 14:35  Ospite

Io come Giulia, mi è capitato di invidiare qualcosa che avrei voluto ma senza cattiveria.
Invece ho conosciuto diverse persone con l'invidia cattiva, quelle che non dicono: "piacerebbe anche a me", ma dicono: "perchè proprio tu e non io?", quelli che quando ti vedono con la macchina nuova sapendo che è il sogno della tua vita dicono:"carina, ma io non la comprerei mai, non è il mio genere"...e tu invece sai che dentro si stanno contorcendo dalla rabbia...ecco purtroppo le ho conosciute e mi hanno fatto tanta pena....

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer 14 Apr 2010, 08:01  soleeluna74

l’animo di chi in fondo in fondo (a volte nemmeno tanto) non ha molto autostima, non possiede troppa fiducia in sé stesso, nelle sue capacità, potenzialità.



Ecco io rientro in questa categoria, sicuramente. Sono insicura, non mi piaccio e non mi amo. Questo però non mi ha mai portato ad avere cattiveria verso gli altri. Non facciamo di tutta l'erba un fascio. Io credo che l'invidia non sia questione di insicurezza ma di una vena di cattiveria nell'animo indipendentemente da quello che si ha o non si ha. Poi l'invidia "buona" ci sta, chi non ha mai ammirato qualcosa di un altro pensando "lo vorrei anch'io"?
ma quella è tutta un'altra cosa.

Torna in alto Andare in basso

Messaggio   Contenuto sponsorizzato

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum